Privati

Criptovalute/Cosa devo fare per dichiarare il possesso di cripto-attività?

Al fine di dichiarare il possesso di cripto-attività devi compilare il quadro RW del modello Redditi, indicando il valore delle cripto-attività possedute a inizio anno fiscale e quello finale, idealmente al 31 dicembre.

A seguito delle novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2023 a partire dal 2024 è necessario compilare, inoltre, il quadro RT per indicare eventuali plusvalenze o minusvalenze calcolate secondo il metodo LIFO, e pagare l’imposta sostitutiva del 26% se le plusvalenze eccedono i 2.000€ annui.

Inoltre, i detentori di cripto-attività sono tenuti a pagare l’imposta di bollo pari allo 0,2% del valore totale. Questo versamento avviene per il tramite di Tinaba in maniera automatica e conforme alla normativa vigente.

Ti consigliamo sempre di rivolgerti a un commercialista esperto per definire l’attività di detenzione e scambio di cripto-attività, poiché i Paesi prevedono normative diverse rispetto alla tassazione cripto ed è responsabilità del cliente determinare e versare l’imposta corretta alle autorità competenti.